Scrittura Creativa – Terza Parte. Una questione di struttura.

Ben trovati amici.Vi siete mai chiesti per quale motivo alcuni romanzi vi tengono attaccati alle pagine impazienti di sapere come andrà a finire mentre altri, anche se la storia è buona e ben scritta, dopo un pò vi stancano, vi annoiano ?

Forse non tutti sanno che per scrivere una storia che rimanga viva, interessante e che susciti aspettative nel lettore, esiste un piccolo segreto, anzi non proprio un segreto ma un concetto che non tutti gli scrittori conoscono e utilizzano.

Ho imparato questa cosa quando in passato mi dilettavo nel realizzare fumetti che poi pubblicavo in internet, vi parlo di circa 10 anni fa. Fare un fumetto è molto simile al realizzare un film, ci vuole una sceneggiatura come quella usata nel mondo del cinema, che poi va rappresentata sotto forma di immagini statiche.

Studiando i metodi per scrivere una buona sceneggiature mi sono imbattuto in una tecnica utilizzata molto nel cinema holliwoodiano e ultimamente anche se raramente anche nel cinema Italiano.

Il concetto consiste nel dare una struttura al racconto, concetto che poi ho trasferito nello scrivere il mio romanzo Oblion – La Cospirazione

Come si fa ?

La prossima volta che guardate un bel film, uno di quelli che vi tiene incollati alla poltrona fino alla fine, verificate questa cosa. Se state attenti noterete che questi film seguono un ritmo, un ordine prestabilito nello svolgersi degli eventi. Non importa che sia un film d’azione, una commedia, un thriller o un horror, tutti sono stati creati partendo da una struttura di base che suddivide la storia in varie fasi che sono più o meno sempre, le seguenti:

  1. PRIMA FASE – NORMALITA’ Di solito in questa fase si espone un quadro della vita dei protagonisti prima che si svolga la storia vera e propria.
  2. SECONDA FASE – CAMBIAMENTO. E’ il momento in cui succede qualcosa di importante che cambia la vita del protagonista e lo porta a dover risolvere un problema, anzi IL problema cruciale della storia.
  3. TERZA FASE – LA RICERCA. Questa è la fase nella quale la storia si sviluppa. Tutto ciò che farà il protagonista per risolvere il suo problema.
  4. QUARTA FASE – LA RISOLUZIONE. Di solito nei film questa è la fase madre di tutta la storia. qui accade la parte piu drammatica, in senso lato. Il protagonista riesce a fatica a venire a capo dei suoi problemi. uccide il nemico, conquista l’amore tanto desiderato, risolve i problemi della sua vita, vince la grande battaglia finale ecc.
  5. QUINTA FASE. LA NUOVA NORMALITA’. Qui viene rappresentata la nuova vita del protagonista, arricchita o impoverita dal risultato delle sue fatiche.

Il mio consiglio per voi è di creare una struttura prima di mettervi a scrivere, cosi che potete suddividere il vostro romanzo in varie fasi. In questo modo la vostra creatività potrà esprimersi con più facilità ed eviterete molti classici “Blocchi dello scrittore”. Inoltre la vostra storia risulterà più piacevole alla lettura, più coinvolgente ed eviterete di annoiare i lettori. Lo schema sopra riportato è solo uno dei tanti possibili ma il più utilizzato nei film americani. Provare per credere 🙂 Alla prossima, ciao.

 

 

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Scrittura Creativa – Terza Parte. Una questione di struttura.

  1. Ciao! Pensa che ho studiato sceneggiatura per film e fiction da autodidatta, per poi seguire un corso vero e proprio (anche se cominciavano dalla base, che io avevo già superato). Comunque è vero, può aiutare a darsi degli obiettivi e, volendo, si potrebbe lavorare capitolo per capitolo e rendere più avvincente la storia. Il punto è proprio quello di non fare annoiare il lettore e spronarlo a voltare sempre pagina.
    Bel post!

    Liked by 1 persona

    • Ciao Saryo73. Ah bene hai fatto più o meno il mio percorso, anche io ho studiato da autodidatta per poiseguire dei corsi. La sceneggiatura cinematografica è affascinante.
      Sono d’accordo pienamente con te, il trucco sta tutto lì, evitare che il lettore si addormenti 🙂 Grazie.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...